Competenze Decisionali di Carriera

Il progetto di ricerca propone un’analisi delle competenze decisionali di carriera adottando come teoria di riferimento la Organizational Support Theory di Levinson (1965).

Indagare la percezione del sostegno organizzativo nei confronti dei dipendenti, sostegno che si può tradurre in termini di premi, promozioni, avanzamento di carriera, arricchimento nelle mansioni ecc. è utile a favorire azioni tese a migliorare il benessere in ambito lavorativo e a garantire il raggiungimento della mission aziendale.

La letteratura scientifica ci suggerisce, inoltre, che tale supporto agisce su due livelli: a livello organizzativo (esempio, aumento della prestazione con possibile conseguente aumento della produzione) e a livello individuale (esempio, maggior soddisfazione personale e miglioramento dell’umore).

Se il lavoratore percepisse, invece, una mancanza di sostegno organizzativo, egli potrebbe manifestare/mettere in atto comportamenti svantaggiosi o poco appropriati nei confronti dell’azienda di appartenenza.

Tutto questo è contemplato a livello teorico dalla Theory of Planned Behavior (TPB) di Ajzen.

A partire da tali premesse, il progetto si propone di indagare gli aspetti sopracitati su alcune specifiche organizzazioni di riferimento, individuate come contesti interessanti ai fini di questa ricerca.

Per partecipare alla ricerca sarà sufficiente completare un questionario disponibile sia in versione cartacea, sia in versione online. I risultati ottenuti dalla raccolta dei dati saranno analizzati unicamente in forma aggregata dai ricercatori dell’Università degli Studi di Verona e verranno utilizzati solo per scopi di ricerca. Viene garantita la riservatezza su tutti i dati e i materiali relativi all’iniziativa in conformità con le vigenti disposizioni di legge.

Il questionario è disponibile online presso il seguente link: http://www.apreso.org/survey/index.php/737964?lang=it